Cerca nel Sito

Inserisci la Parola

Esplora

Az. Cassino

.

 

CONTATTACI

 

PIATTI TIPICI

.

.

 PRODOTTI TIPICI

 

La Basilicata è una terra ricca di prodotti genuini in cui si ritrovano antichi sapori come l’Aglianico del Vulture, ottenuto dalla vinificazione delle uve provenienti dall’omonimo vitigno, presente nei vigneti che si estendono ai piedi  del Vulture, un vulcano spento, in terreni situati tra i duecento e i settecento metri di altitudine, oggi annoverato fra i migliori vini rossi d’Italia, cui è stata concessa la Denominazione di Origine Controllata.

La salciccia, in molti luoghi d'Italia denominata "lucanica"o "lucanega" già nota nell'antica Roma. Della salciccia “sauzizza”,  sopressata,  pezzent (salame più grasso e ricavato da parti meno selezionate), la coppa (maiale con gelatina) e capocollo, se ne producono di qualità pregiate in tutte le zone interne della Basilicata, e possono essere fresche stagionate o addirittura conservate sott'olio o sotto sugna.

I formaggi, tutti di ottima qualità, tra i quali figurano soprattutto quelli ricavati dal latte di pecora e di capra. Non da meno le altre varietà lavorate ancora con metodi tradizionali: ricotta, burrata, mozzarelle, scamorza, manteca, varie provole, caciocavallo e cacioricotta.

La pasta fatta in casa, tradizionalmente lavorata a mano con farina di grano duro, lievito, acqua e sale, danno piccoli capolavori come gli strascinati , le manatelle, i maccaroni a ferrett (fusilli), le ricchietelle (orecchiette),  i cavatiedd (cavatelli), tirati ad uno o due dita.

Il pane, cotto nei molti forni a legna esistenti, che conserva il suo sapore fragante anche alcuni giorni dopo la preparazione.

I peperoni messi ad asciugare e seccare, per poi essere cucinati fritti nell’olio e definiti cruschi perché divenuti croccanti.

Il peperoncino molto diffuso in regione, noto come frangisello, diavulicchiu, cerasella e pupon.

L’olio e le olive che si producono sulle colline del Vulture, Materano e del  Ferrandinese, dove, si raccoglie una varietà tipica, l'oliva Maiatica successivamente infornata.

Oli che proprio per la loro qualità di maggior pregio, gli extra vergini, si vanno sempre più affermando sui mercati nazionali ed esteri.

I fagioli di Sarconi,  un prodotto di riconosciuta qualità, che ha ottenuto l’indicazione Geografica.

Le verdure, spesso gustate come primo piatto, da sole o accompagnate da legumi o pasta.

La frutta di stagione nelle sue varietà.

I dolci tradizionali ottenuti con ingredienti semplici, come i  cauzunciell calzoncelli” ripieni di crema di ceci, cacao amaro e zucchero, i mustazzuol (mostaccioli) di Avigliano (biscotti ripieni di zucchero e cioccolata), il sanguinaccio in via di estinzione preparato con sangue di maiale e al mosto cotto, sono solo alcune delle varietà che si producono.

Un patrimonio di gusto e di piacere che vive tutt'ora in Basilicata.

 

HOME

 

tavola.jpg (53845 byte)

 

.

 

Splendide Pietanze

.

 003.jpg (78128 byte) 

  AGRITURISMO BASILICATA - Guida agli Agriturismi in Basilicata -