POLLINO

pollino.jpg (158178 byte)
 

 

    CONTATTI

  

 

COMUNE DI TERRANOVA DI POLLINO

.

Nel cuore del Parco Nazionale del Pollino, incastonato in una delle aree più suggestive del parco, ove la bellezza paesaggistica è selvaggia e la flora è varia e ricca, sorge Terranova di Pollino, a 926 metri s.l.m., un paese di 1700 abitanti, incorniciato nel verde ed adagiato sulle pendici del monte Calvario, da cui lo sguardo spazia sulle lunghe distese del cielo che sposano i monti, disposti tutt’intorno, a forma di corona, su cui crinali troneggiano superbi ed impavidi i Pini Loricati, simbolo del Parco. Qui l’aria pura, la tranquillità, la serenità che traspare dal volto della gente del luogo, la loro squisita ospitalità, la cucina ricca di delizie, le immagini meravigliose delle vette del Pollino, le sorgenti di acqua gelida, i ruscelli che scorrono, numerosi, in mezzo alle foreste di faggio e agli abeti bianchi, la vista del volteggiare di un falco pellegrino, una poiana, di un gheppio o di un corvo imperiale, le note sprigionate dagli strumenti tipici (zampogne, surdulline), che all’improvviso rompono il silenzio della notte, è riecheggiano nell’atmosfera incantata di questo splendido lembo del Pollino, tutto contribuisce a rendere piacevole ed indimenticabile il soggiorno del turista, il cui spirito a modo di ritemprarsi a contatto di questo piccolo angolo modo ricco di fascino e di suggestione, riuscendo ad assaporare i più intimi segreti. Terranova è la porta naturale di accesso al Parco, situata all’ingresso della  “Grande Porta del Pollino” , già meta – del settecento – di viaggiatori stranieri. Tale antica vocazione è dovuta alla sua favorevole posizione, che ne fanno la metà preferita dei turisti e il campo base ideale per itinerari naturalistici ed escursioni nei boschi del Parco. E’ a disposizione del turista un qualificato “servizio guide” che offre itinerari vari, alla scoperta di gole impervie e selvaggie, ed escursioni affascinanti, attraverso cui è possibili visitare le cime dei monti che superano i 2000 m., i pini loricati, le rocce vulcaniche di antichi fondali oceanici, le cime pietrose, come la Falconara, residenza di aquile e rapaci. Ed è possibile, altresì, avventurarsi in canyons naturali scavati nella roccia.

 

PROVINCIA DI PZ

HOME

 

.

 

  AGRITURISMO BASILICATA - Guida agli Agriturismi in Basilicata -